Richiedi un affido diurno per minori e persone disabili

Quando si parla di affido si pensa spesso ad un bambino tolto da una situazione di disagio e inserito presso una nuova famiglia. Esistono in realtà tipologie di affido che non prevedono l’allontanamento del bambino dalla sua famiglia di origine, ma che gli consentono per qualche ora al giorno di trascorrere del tempo con adulti esterni alla famiglia.

I servizi sociali delle varie circoscrizioni o del comune selezionano educatori o altri adulti che svolgano un ruolo educativo (o rieducativo) per minori che vivono situazioni di fragilità seguendoli in attività che spaziano dallo studio alle attività ricreative. Se vuoi aiutare a mettere in circolo questa azione positiva puoi contattare i servizi sociali del tuo comune.